I 10 libri più letti del 2013

Dai classici al fantasy, passando per letteratura erotica, manuali e thriller. Ecco la lista dei dieci titoli più letti e venduti dell’anno che sta per chiudersi

734997_469079796489578_1841954767_n
Ogni anno alcuni libri diventano dei best-seller – grazie al passa parola, all’autore già molto conosciuto, alla trasposizione cinematografica che li fa conoscere al grande pubblico. Non necessariamente si tratta di nuove uscite, negli ultimi anni si è assistito spesso anche al rilancio di grandi classici, che tornano di moda a distanza di molto tempo dalla prima uscita. Il sito Wall St. Cheat Sheet ha fatto una lista dei dieci titoli più letti del 2013.

IL GRANDE GATSBY di F. Scott Fitzgerald – Il film di Baz Luhrmann uscito nel 2013 – con le sue ambientazioni colorate, la musica, lo scintillio, e un credibilissimo Leonardo Di Caprio nei panni del protagonista – ha aiutato a riportare il romanzo di F. Scott Fitzgerald’s (scritto nel lontano 1925) in auge. La storia – come ormai quasi tutti sapranno – è ambientata negli anni ’20. Il protagonista e narratore racconta la sua vita e il rapporto con il misterioso Jay Gatsby. Secondo quanto riportato da USA Today, mentre l’autore era in vita furono vendute solamente 250.000 copie del libro. Oggi, invece, “Il grande Gatsby” è il libro più letto tra quelli editi dalla Scribner.

L’AMORE BUGIARDO di Gillian Flynn – Nel caso del libro di Gillian Flynn, invece, è il successo del romanzo che ha spinto l’industria di Hollywood a investire. L’adattamento cinematografico del libro, che arriverà presumibilmente nel 2014, vedrà Ben Affleck e Rosamund Pik nei panni dei protagonisti. Il libro racconta la storia di Nick ed Amy Dunne, e mostra come, dietro un matrimonio all’apparenza felice, possano celarsi segreti e lati oscuri. Second il New York Times, la Flynn starebbe lavorando ad altri due progetti. “L’amore bugiardo” è stato il libro più venduto secondo il quotidiano per otto settimane consecutive, e ha venduto una cosa come 2 milioni di copie solo negli ultimi sette giorni.

E L’ECO RISPOSE di Khaled Hosseini – Hosseini torna con un nuovo romanzo che parla d’amore e di famiglia, ed è subito boom di vendite. Dopo il successo di “Il cacciatore di aquiloni” e “Mille splendidi soli” i lettori si sono appassionati a queste storie dal sapore agrodolce che raccontano questo mondo al contempo vicino e lontano che è Afghanistan. Questa ambientazione avvicina il romanzo ai due predecessori, ma questa volta l’osservazione si allarga al mondo: da Parigi a San Francisco.

Ecco la lista completa dei dieci libri più venduti (e letti) dell’anno:

1. Inferno di Dan Brown

2. Il grande Gatsby di F. Scott Fitzgerald

3. Proof of Haven di Erben Alexander

4. Facciamoci avanti. Le donne, il lavoro e la voglia di riuscire di Sheryl Sandberg

5. Cinquanta sfumature di grigio di E.L.James

6. L’amore bugiardo di Gillian Flynn

7. La sedicesima luna di Kami Garcia e Margaret Stohl

8. E l’eco rispose di Khaled Hosseini

9. World War Z di Max Brooks

10. Diario di una schiappa di Jeff Kinnidy

Fonte: Libreriamo

Giulia Gentili

Annunci

I 10 consigli per non perdere dopo le vacanze il “vizio di leggere”

Settembre è appena iniziato, ma le vacanze sembrano già un lontano ricordo sbiadito e la routine quotidiana ha già implacabilmente iniziato a erodere le ore che solo pochi giorni fa avevamo a disposizione per i nostri libri. Ma per non rinunciare del tutto alle buone abitudini delle vacanze, ecco i dieci consigli del Guardian per continuare a coltivare la passione per la lettura anche nei mesi lavorativi.
I dieci consigli per non perdere dopo le vacanze il ''vizio di leggere''  Guardian, fine dell'estate, settembre, libri, lettura libreriamo.it - recensioni libri
1. Con un bicchiere e qualche pagina al giorno, è come stare in spiaggia. Sfortunatamente, una volta terminato il tempo della siesta è difficile che il ricordo di quando ce ne stavamo sdraiati sul materassino cullati dalle onde, con un libro in una mano e una birra nell’altra, possa continuare a scaldarci. Ma si può sempre studiare un programma di “lettura parcellizzata”, conservando alcuni momenti della giornata per leggere qualche pagina accompagnata da un bicchiere, in modo da tener vivo il fuoco della relazione tra un buon libro e la bottiglia. E se avete problemi di forza di volontà, lasciate che siano Francis Scott Fitzgerald o Richard Yates a indirizzarvi sulla retta via.
2. Spegnete la tv.  E non iniziate mai “Breaking Bad” o qualche altra serie televisiva! Se è troppo tardi e ormai ne siete dipendenti, cosa ne dite di provare con Dickens? Dopo tutto il suoi libri sono un po’ “le serie tv della letteratura”.
3. Soppesate bene le vostre letture. Se tenete al comodino di fianco al vostro letto, evitate di accumularci sopra una pila di “mattoni” da mille pagine l’uno che difficilmente riuscirete mai a leggere.
4. Comprate un ereader con schermo illuminato. In questo modo non avrete più scuse per non portare sempre i vostri libri con voi e da nessuna parte sarà troppo buio per leggere-
5. Coltivate l’interesse per la poesia. Tenete sempre un piccolo volume di poesie in borsa e spargetene un po’ in quei… luoghi che visitate regolarmente nella giornata. Dieci minuti con Séamus Heaney, il poeta nordirlandese scomparso lo scorso 30 agosto, valgono più di una vita intera in compagnia di qualche altro scrittore minore.
6. Alzatevi al canto del gallo… In questo modo guadagnerete una mezz’ora tra il momento del risveglio e quello della colazione, l’ideale per dedicarsi alla lettura di racconti.
7. … e amate la vostra insonnia! Quelle “ore piccole” tra le 3 e le 5 del mattino sono perfette per leggere, che si tratti di un romanzo rosa – un libro di Joanna Trollope magari – o di qualcosa più in tono con le lunghe, oscure notti dell’anima – una lettura come “L’anatomia della malinconia” di Robert Burton per esempio.
8. Provate con gli audiolibri. Sono perfetti per i “multi-tasking”: niente di meglio che portare a passeggio il cane con il lettore MP-3, impostato su una velocità dell’audio un po’ più alta di quella standard. Ma attenzione: ascoltare un audiolibro richiede un po’ più di tempo che leggere da soli.
9. Entrate a far parte di un gruppo di lettura. Funziona soprattutto con quei libri che si fa fatica a finire, quando si ha bisogno di essere spronati.
10. Scegliete un libro che vi tenga incollati alla trama. La suspence è amica del lettore. Che sia un libro ricco di capovolgimenti e colpi di scena come “L’amore bugiardo” di Gillian Flynn, o qualsiasi altro libro che incontra la vostra sensibilità, se siete abbastanza coinvolti tirerete dritto fino alla fine.
Fonte: Libreriamo
Giulia Gentili