Fumetti

DISEGNO jpgSalve a tutti! Finalmente abbiamo deciso di inserire nel nostro blog uno spazio dedicato interamente ai fumetti.  Questa idea nasce dall’esigenza di rivalutare un genere che, ancora oggi purtroppo, è poco conosciuto e sottovalutato da molti (cosa abbastanza avvilente dato che personalmente lo apprezzo molto). Per questo motivo cercherò di evidenziarne gli aspetti più interessanti (facendo riferimento ai tanti bellissimi fumetti creati dal genio di vari autori come ad esempio Arkham Asylum di Grant Morrison e Dave McKean o V per vendetta di Alan Moore e David Lloyd), con la speranza di poter anche solo suscitare la semplice curiosità di coloro che ancora non sono stati conquistati dal suo fascino. In questa sezione potrete quindi trovare non solo le recensioni e le opinioni sui grandi classici della cosiddetta “letteratura disegnata”  ma anche le notizie e i consigli relativi agli eventi e alle novità. A questo proposito vorrei puntualizzare che, data l’enorme quantità di fumetti esistenti, sarà per me impossibile accennare ad ognuno di loro, per questo è necessario fare una piccola selezione. Infatti, ho così deciso di far riferimento in particolare a delle vere e proprio pietre miliari della storia del fumetto mondiale e di tenere d’occhio le novità più allettanti.

Ovviamente, non potrà mancare la parte dedicata ai fumetti orientali (meglio conosciuti come manga) nella quale verranno recensiti quelli più conosciuti fra i ragazzi (come ad esempio Naruto di Masashi Kishimoto o Death Note di Tsugumi Ohba) senza però trascurare quelli con un taglio più maturo sia dal punto di vista stilistico che tematico (e forse meno noti) che personalmente  apprezzo molto.

Giusto per informazione, i manga si dividono in vari generi (impossibile ricordarli tutti fra l’altro). I più importanti sono i seguenti:

–          Shōjo: manga per ragazze che parla di amore, sentimenti e problemi adolescenziali. Molto spesso ambientato tra i banchi di scuola o nella vita quotidiana. Lo stile di disegno è raffinato e ricco di decorazioni.

–          Mahō shōjo, (detto anche majokko): si tratta di manga per ragazze che possiedono degli elementi magici. Lo stile di disegno è più o meno lo stesso dello shojo originale.

–          Shōnen: indirizzati ad un pubblico maschile, lo stile di disegno è più caotico e spesso si preferisce l’uso del tratteggio.

–          Seinen: per un pubblico adulto e maschile. Tratta argomenti seri e per lo più psicologici e lo stile di disegno è molto più maturo.

–          Josei (o Redisu): un’altra variante dello Shojo. Tratta di relazioni amorose tra adulti con uno stile  più realistico.

–          Shōnen’ai: tratta di relazioni omosessuali maschili, enfatizzando il lato sentimentale. È dedicato ad un pubblico di donne e lo stile è più o meno lo stesso dello Josei.

–          Shōjo-ai: corrispettivo dello Shōnen’ai che tratta però di relazioni omosessuali femminili.

–          Hentai: genere per adulti a sfondo pornografico, dove è quasi del tutto assente la trama per lasciare spazio all’esplicito.

Come avrete potuto notare i disegni sono fatti a mano da Mirko, che si è gentilmente offerto (sotto minaccia) di mettere a nostra disposizione le sue capacità artistiche. Troverete maggiori informazioni su di lui nella pagina ABOUT US.

Testo: Ilaria Gizzi

Disegni: Mirko Baldassarri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...