I libri del mese – Settembre 2013

Gerusalemme. Una storia di Franco Cardini (il Mulino)


“…questa non è una città: questa è la vita di ciascuno di noi, che a volte c’illude e a volte ci fa disperare, a volte ci sembra irreale, a volte inutile. La nostra avventura interiore, il nostro eterno viaggio, la nostra vera crociata, è la conquista di un senso da dare alla vita. Questa è la Gerusalemme della quale abbiamo bisogno, alla quale aspiriamo.” Meta di pellegrini da tutto il mondo, al centro di una contesa millenaria, Gerusalemme è la città santa per le tre grandi fedi monoteiste. Franco Cardini guida i lettori in una passeggiata avvincente, viatico per chi ha solo un giorno per visitarla o per chi vuole trascorrerci la vita intera.

Ne parlano con l’autore Alvaro Cacciotti, Massimo Pazzini, Silvia Ronchey.

La moglie di Jhumpa Lahiri (Guanda)

Nati in un sobborgo di Calcutta negli anni dell’indipendenza indiana, i fratelli Subhash e Udayan si somigliano tanto che perfino i parenti li confondono, ma sono l’uno l’opposto dell’altro. I loro percorsi divergono inesorabilmente: Subhash intraprende una tranquilla carriera di studioso negli USA, mentre Udayan contravvenendo alle tradizioni sposa Gauri, una giovane studentessa. La tragedia che irrompe nelle loro vite riunisce i loro destini. E Gauri, donna forte indipendente, insieme alla bambina che porta in grembo, incarna il legame indissolubile tra i due fratelli. Al centro di una storia travolgente di sentimenti e abbandoni, fughe e ritorni.
Interviene Francesca Marciano, letture di Elena Cantarone, modera Maria Ida Gaeta. Sarà presente l’autrice.


Urbino, Nebraska di Alessio Torino (minimum fax)
1987: tra le mura di Urbino due sorelle, Ester e Bianca, vengono trovate morte sulla panchina di un parco pubblico, con l’ago in vena. Dieci, venti anni dopo, oggi, Ester e Bianca vivono ancora nelle storie di tante persone comuni. Una studentessa universitaria vorrebbe portare conforto alla loro anziana madre. Giovani musicisti sembrano ispirarsi alla loro collezione di dischi. Uno scrittore fallito le mette in un romanzo. Composto da quattro brani legati dal filo rosso della storia di Ester e Bianca, il nuovo romanzo di Alessio Torino racconta un luogo fisico, Urbino, che diventa luogo universale del cuore.
L’autore presenta il romanzo insieme a Goffredo Fofi. Letture di Valerio Mastandrea.

 


Il nuotatore di Paolo Cognetti. Illustrazioni di Mara Cerri (Orecchio Acerbo Editore)
Uno scrittore trascorre l’estate a cercare un racconto. In un’atmosfera rarefatta, tra sogno e veglia, ogni notte una storia si delinea nel sogno e la mattina, al risveglio, svanisce. In una notte afosa, il sogno di un racconto ha inizio: un ragazzino in riva a uno stagno, in una vecchia cava, mette alla prova se stesso. Con la sua la squadra deve tuffarsi da un trampolino. I timori del ragazzo si confondono con quelli dello scrittore, che non sa nuotare, non ama le profondità. Ma il ragazzo si rivela una creatura marina… Lì, sul fondo, scrittore e ragazzo si fissano negli occhi e riconoscono le proprie reciproche paure. Ora il ragazzo è pronto a tornare in superficie e a respirare. Verso il risveglio.
Scritto da Paolo Cognetti per Mara Cerri, in un progetto di graphic novel che può definirsi un libro a quattro mani. Saranno presenti gli autori.

Carnacki. L’indagatore dell’occulto di William Hope Hodgson (Manni).
Fra camere stregate e manieri infestati da spettri, dove si odono sibili sinistri e presenze d’oltretomba, Thomas Carnacki conduce le sue indagini al confine fra l’étrange e il merveilleux. Senza mai tralasciare un approccio razionale e senza celare le proprie paure, ricorre a strumenti stravaganti e formule arcane. E ogni volta scioglie il mistero. Oppure, più semplicemente, svela astuti inganni. Appartenente alla schiera di ghost hunters e occult detectives nati in area anglofona tra il XIX e il XX secolo, Carnacki è il protagonista di nove racconti: appassionanti avventure narrate dopo cena ai soliti amici nel suo studio di Chelsea, a Londra, tra una boccata di pipa e l’altra.
Con il curatore Gabriele Scalessa intervengono Osvaldo Avallone, Cristiano Spila e Fabio Camilletti. Letture di Franco Onorati.

Filosofia dell’osceno televisivo di Carmine Castoro (Mimesis)
Cosa lega i talent show dove l’arte si mescola al televoto, le telecronache di calcio dense di morbosi dettagli tecnici, i reality dei finti amori e del dolore spettacolarizzato, i format dei fornelli, dei malati in presa diretta e dei “ciccioni” che faticano a fare la dieta? È l’osceno: quel regime dell’indistinto, dell’equidistanza fra realtà e simulazione, fatto vissuto e macchina dell’apparire che è oggi la versione più preoccupante del sistema dei media.
All’incontro interviene Vittorio Castelnuovo. Sarà presente l’autore.

Pitturare il volto. Il Trucco, l’Arte, la Moda di Patrizia Magli (Marsilio)
Il trucco è il principale mezzo attraverso cui mostriamo agli altri la nostra identità. Il libro ne esplora l’universo, dalle pitture tribali al trucco cinematografico, dal velo di cipria al velo come elemento religioso, fino alle ultime tendenze della contemporary face. Intreccio di pratiche, di mode, di elementi culturali, il trucco rivela il rapporto complesso tra il viso nudo e l’immagine che ciascuna donna vuol dare di sé. Ci si trucca per mimetismo, per evocazione, per plagio. Ma anche e soprattutto per il piacere di cambiare e il desiderio di differenziazione individuale, contro la standardizzazione dei modelli.
Insieme all’autrice saranno presenti Manuela Fraire, Daria Galateria e Livia Ravera.

Fonte: Incontra Giovani

Giulia Gentili

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...