I libri dell’estate 2013: cosa leggono gli europei in vacanza?

Grandi classici, letture sotto l’ombrellone e tormentoni dell’anno: cosa leggono gli europei in vacanza?  

La classifica arriva da una ricerca realizzata da Opodo, che ha intervistato i suoi e-traveller suddividendo gusti, abitudini e tendenze estive. Tra Il Grande Gatsby in testa tra i libri più letti dagli italiani, francesi che si scoprono ossessionati dal gossip e inglesi sempre più tecnologici, ecco la classifica delle letture dell’estate 2013.

L’Italia e l’amore


Nessuna lettura troppo impegnata: addio politica e attualità, gli italiani si (ri)scoprono inguaribili romanticoni. Il 50% degli italiani intervistati, in vacanza preferisce infatti leggere romanzi, soprattutto d’amore. In cima alla classifica dei libri più letti di quest’anno c’è però Il Grande Gatsby di F.S. Fitzegarld, seguito da Inferno di Dan Brown e a pari merito Fai bei sogni di Massimo Gramellini e Un covo di vipere di Andrea Camilleri. Il 35% sceglie invece la guida turistica della destinazione della sua vacanza, mentre il dato comune è che gli italiani preferiscono ancora la carta. Solo il 15% di loro infatti legge su eReader e tablet.

I tedeschi e le guide turistiche


Partire, scoprire e non farsi mai trovare impreparati: il 41% dei viaggiatori provenienti dalla Germania legge per informarsi sulla destinazione delle proprie vacanze e il 71% non si separa dalla sua guida turistica da sfogliare. Il motto degli intervistati tedeschi sembra essere uno solo: “viaggiare sempre informati”.

I francesi e il gossip


Qui i viaggiatori si dividono tra classicisti e “gossippari” à la française. Il 46% degli intervistati francesi preferisce infatti un besteseller cartaceo della letteratura classica o un romanzo storico, mentre il 56% cambia rotta e dichiara di rifugiarsi sotto l’ombrellone tra un magazine di puro gossip e uno scandalo (al sole).

Gli inglesi e le letture digitali


Il premio ai viaggiatori più tecnologici ma anche più informati va senza dubbio agli inglesi: più della metà degli intervistati ha dichiarato di dedicarsi all’informazione culturale via eReader e tablet, scelta dal 51% come argomento di lettura preferito. Gli altri si dividono poi tra romanzi e saghe trasformate in serie tv: il 58% di loro dichiara di essere appassionato di romanzi mentre il 30% di preferire il mondo fantastico. Vedi le Cronache del ghiaccio e del fuoco (conosciute in tv come Game of Thrones) di George R.R Martin.

 

Fonte: Marie Claire

Giulia Gentili

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...