IL SOLDATO D’INVERNO – Novità!

SOLDATO INVERNO jpgVi segnalo l’uscita di una nuovissima miniserie  (da me tanto attesa) scritta da Ed Brubaker e disegnata da Butch Guice, dedicata a James “Bucky” Barnes conosciuto anche come il Soldato d’inverno (purtroppo per lui).  Il primo numero della miniserie è uscito qualche giorno fa, precisamente il 26 aprile, (con tanto di cover variant) e, per il momento, non ci è ancora dato sapere quanti numeri andranno a completare la miniserie.

Tornando a Bucky, molti di voi lo ricorderanno al fianco di Capitan America durante la II guerra mondiale quando insieme combattevano contro i nazisti, in particolare contro il Teschio Rosso. Sfortunatamente al termine della grande guerra entrambi i nostri eroi furono dati per morti. Tuttavia, svariati decenni dopo, Cap venne ritrovato congelato dall’allora nuovo gruppo di supereroi, i Vendicatori, mentre scopriamo, invece, che Bucky era finito nelle mani dei sovietici che, dopo averlo sottoposto al lavaggio del cervello, lo avevano trasformato in uno spietato serial killer del KGB, usato per colpire gli Stati Uniti durante la guerra fredda e conosciuto con il nome di Winter Soldier, il Soldato d’Inverno. Inutile dire che Bucky è stato in seguito salvato dal suo caro amico Steve Rogers che riuscì a restituirgli la sua vera identità.

Di recente, dopo la morte di Steve Rogers, avvenuta a termine del crossover Marvel Civil war e raccontata nelle pagine di una miniserie divisa in tre numeri intitolata Capitan America: morte di un eroe, Bucky ha raccolto l’eredità del suo mentore e preso il suo posto come nuovo Capitan America. Con il rilancio della testata regolare di Capitan America, Steve Rogers ritorna ma questa volta sotto il nome di Super Soldier, lasciando che Bucky continui ad indossare i panni di Capitan America. Purtroppo, durante Fear itself: il potere della paura (altro crossover Marvel), Bucky viene ucciso dalla figlia del Teschio Rosso, o almeno così sembra. In realtà, il nostro eroe è riuscito a sfuggire nuovamente alla morte all’insaputa di tutti (Steve compreso).

Morale della favola, creduto morto da tutti tranne che dalla sua fidanzata Natasha Romanova (alias Vedova Nera), Bucky torna ad indossare i panni del Soldato d’Inverno ma con intenti totalmente diversi da quelli originali.  Con l’aiuto di Vedova Nera, infatti, intraprenderà un percorso per redimersi dai crimini commessi quando ancora si trovava sotto il controllo dei sovietici tentando di smantellare il programma per la creazione di superagenti segreti al servizio del KGB del quale lui stesso è stato vittima.

Se siete interessati alle avventure del nostro Bucky non dovete far altro che correre in edicola o in fumetteria e acquistare il primo numero di Soldato d’inverno. Vi consiglio di fare in fretta visto che questo tipo di miniserie va a ruba!

Testo: Ilaria Gizzi

Disegni: Mirko Baldassarri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...